IN CONSIDERAZIONE DEI RECENTI INTERVENTI GIOVERNATIVI SI COMUNICA CHE L’ACCESSO ALL’INTERNO DEI LOCALI DELL’ORGANISMO DI MEDIAZIONE E’ CONSENTITO SE IN POSSESSO DELLA CERTIFICAZIONE VERDE COVID 19 (C.D. GREEN PASS).

VERIFICA DEL RISPETTO DEL DISTANZIAMENTO E DELL’UTILIZZO CORRETTO DELLE MASCHERINE.

Con riferimento all’accesso di soggetti che, presso i locali aziendali, devono svolgere attività lavorativa a qualsiasi titolo e di qualsiasi natura, oltre a quanto sopra elencato:

CONTROLLO DELLA CERTIFICAZIONE VERDE, AI SENSI DELL’ART.3 DEL DECRETO LEGGE 21 SETTEMBRE 2021, N.127.

Più in particolare, provvederà a:
verifica del possesso del c.d. “Green Pass” mediante l’App “VerificaC19” scaricata su dispositivo mobile o altra apparecchiatura idonea messe a disposizione dal datore di lavoro;
• verifica, in alternativa, della certificazione medica di esenzione dalla campagna vaccinale;
• eventuale verifica dell’identità dell’utente, richiedendo l’esibizione di documento di identità in corso di validità, soltanto nel caso di difformità evidente tra fisionomia del possessore del certificato e i dati della certificazione stessa.